IL NOSTRO LEGAME CON GENIE MILGROM

IL NOSTRO LEGAME CON GENIE MILGROM

Il nostro legame con Genie Milgrom è profondo e ricco. Che si tratti di godere della tua compagnia durante le tue visite ai nostri uffici di Gerusalemme o di beneficiare del tuo straordinario lavoro per conto dei Bnei Anusim, il valore che aggiungi al nostro lavoro e al nostro personale è incommensurabile.

Tra i vari libri che ha scritto, Genie ha scritto un importante capitolo sulla genealogia nel nostro libro ” Hai radici ebraiche?” ‘in cui guida le persone a ricercare le proprie radici ebraiche.

Di recente abbiamo ricevuto i tuoi ultimi libri “Le mie 15 nonne ” e ” Ricette per le mie 15 nonne “.

Ho letto il libro “Le mie 15 nonne” su Shabbat e letteralmente non potevo smettere di leggerlo finché non l’ho finito. È così affascinante come l’ha scoperta quindici generazioni fa ed è rimasta affascinata dalla storia speciale che si è svolta a Fermoselle, una città nella Spagna occidentale, Genie ha cercato per anni le sue radici e ha scoperto che la sua famiglia era saldamente legata a Fermoselle, quando arrivato lì Genio aveva costruito un albero genealogico di 800 membri risalente all’anno 1545. Dopo aver chiesto alla gente del posto senza Cesare se conoscessero ricordi o storie sugli ebrei e aver ricevuto solo un no come risposta, si era arresa e poi tutti all’improvviso, trovata in questo paese una donna che “casualmente”, dico “casualmente” perché certo è stata la divina provvidenza a guidarla da questa donna che era una storica,

Come professionista che lavora con Bnei Anusim, ho trovato questo libro molto stimolante, oltre che molto utile come guida per chi cerca le proprie radici ebraiche. A mio avviso, questa è una prova della divina provvidenza, che Dio sta operando “dietro le quinte” per assicurare il ritorno degli ebrei perduti e nascosti e che Dio la rivoleva tra il popolo di Israele.

Consiglio questo libro non solo a chiunque sia interessato alle proprie radici ebraiche, ma anche a chi vuole semplicemente godersi una lettura affascinante.

La Giornata della Memoria nel parlamento di Palma di Maiorca

La Giornata della Memoria nel parlamento di Palma di Maiorca

La scorsa settimana il mondo intero ha commemorato le vittime della Shoah, con la Giornata della Memoria designata dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 2005, sessant’anni dopo Auschwitz-Birkenau, il pi? grande campo nazista di concentramento, liberato dall’Armata Rossa. Le comunit? ebraiche in tutto il mondo hanno tenuto cerimonie commemorative, tra loro la comunit? Bnei Anusim di Palma di Maiorca.

Venerd? scorso, il capo della comunit? Miguel Segura, assieme ad altri membri, ha preso parte ad un evento organizzato dal Parlamento delle Baleari, durante il quale gli ospiti hanno onorato la memoria delle vittime dell’antisemitismo, assassinate durante la guerra. E’ interessante notare come lo stesso giorno, Miguel, nato nell’anno della vittoria, abbia anche celebrato il suo 74esimo compleanno.

 

Le comunit? di Shavei Israel in America Latina si preparano a Chanukk

Le comunit? di Shavei Israel in America Latina si preparano a Chanukk

Visto che Chanukk? sta arrivando, tutte le comunit? di Shavei Israel in tutto il mondo si stanno preparando a questa bellissima festa. Le prime comunit? a condividere la loro gioia, sono state quelle in Cile e Colombia.

In Cile le persone si sono riunite per una illuminante giornata di studi sulla storia di Chanukk?, le sue leggi e costumi, assieme a Rav Avraham Latapiat. Le attivit? vengono organizzate per i partecipanti di tutte le et?: il programma per i ragazzi nel Talmud Torah locale includono attivit? di disegno e artigianato, dove possono creare regali e quadri per Chanukk?.

Read more

La prima del musical storico sui Bnei Anusim

La prima del musical storico sui Bnei Anusim

Nelle scorse settimane, le talentose Sharon Katz e Avital Macales, del Woman?s Performance Community di Gerusalemme, hanno presentato la prima del loro fantastico musical “Hidden: The Secret Jews of Spain“,?basato sul libro ?La famiglia Aguilar? di Rav Marcus Lehmann.?Narra la storia di una famiglia che all?esterno vive secondo le regole cristiane, mentre in segreto continua a professare la fede ebraica affrontando le difficolt? e cercando di sopravvivere.

Lo spettacolo si ? svolto al Teatro?IASA (Israel Arts and Science Academy) di Gerusalemme, e ha fatto un tutto esaurito. Tra il pubblico c’erano i nostri colleghi di Shavei Israel, tra cui Chaya Castillo, direttrice del Dipartimento per i Bnei Anusim. Visto il nostro lavoro con i discendenti di ebrei in tutto il mondo, lo spettacolo ? stato per noi particolarmente toccante e commovente quando abbiamo immaginato cosa avessero passato queste persone nei secoli.

Come ha detto?Shifra C. Penkower, regista del musical, descrivendo il programma: “Lo spettacolo per intero ? stato fonte di ispirazione, nessuno di noi uscir? di qui uguale a come era prima da un punto di vista umano”. Come non darle ragione…

Per ulteriori informazioni e per acquistare i biglietti, per favore seguite questo?link.

Photo: Laura Ben-David

La volontaria di Shavei Israel si ? recata a Cali, in Colombia

La volontaria di Shavei Israel si ? recata a Cali, in Colombia

Yael Mendoza, volontaria di Shavei Israel, continua il suo eccitante viaggio attraverso il paese, dove intende visitare tutte le 11 comunit? di Bnei Anusim!

Probabilmente avrete gi? letto su questo blog della sua permanenza a Bogot? dove ? stata accolta in maniera calorosa dalla comunit?, entusiasta di una riconnessione con le proprie radici ebraiche. Questa settimana Yael si ? trovata a Cali, dove ha organizzato corsi di ebraico ed ebraismo per i membri della comunit? di tutte le et?.

Yael ha condiviso con noi alcune foto della sua vita a Cali, scorci della citt?, un corso di preparazione della chall? e altre attivit?, per incoraggiare pi? persone a visitare questo meraviglioso luogo e fare del volontariato.

 

Un bat mitzv? in El Salvador

Un bat mitzv? in El Salvador

La scorsa settimana il signor?Ishai Avalos Artiga e la signora Elisheva Reyes de Avalos di Armenia, in El Salvador, hanno celebrato il bat mitzv? della loro figlia. E’ stata organizzata una gioiosa e commovente cerimonia per tutta la comunit? locale.

Shavei Israel augura un grande mazal tov alla giovane Hadassah ed ? felice di condividere alcune foto con voi:

 

Laura Ben-David ha visitato la Scandinavia per parlare del lavoro di Shavei Israel

Laura Ben-David ha visitato la Scandinavia per parlare del lavoro di Shavei Israel

Laura Ben David, direttrice del marketing e dei social media presso Shavei Israel, ha visitato numerose comunit? ebraiche in Scandinavia. Questo fa parte del suo lavoro come volontaria presso l’OTS Amiel BaKehila, sponsorizzato dal Ministero israeliano della Diaspora. Durante quest’ultimo viaggio in Scandinavia, ha potuto parlare degli ebrei “nascosti” e “perduti” di tutto il mondo e del lavoro che Shavei Israel svolge costantemente per aiutarli a riconnettersi alle loro tradizioni.

Laura ha parlato in Finlandia, Svezia, Norvegia e Danimarca.?A Helsinki si sono tenuti due incontri, con 60 membri della comunit? ebraica locale e con 90 bambini di tutte le et?, tutti studenti dell’unica scuola ebraica della capitale. Tutti i partecipanti agli incontri di Laura erano molto emozionati e felici del tempo passato insieme. In particolare ? rimasto impresso uno Shabbaton a Helsinki, dove Laura ha parlato della comunit? Bnei Menashe e del loro commovente viaggio.

Ed ecco qui alcune foto:

Nella Giudecca di Salemi la stele commemorativa ? stata restaurata

Nella Giudecca di Salemi la stele commemorativa ? stata restaurata

In Sicilia, il Lions Club di Salemi ha voluto restaurare la stele che commemorava la cacciata degli ebrei ?- dopo l’editto di Spagna del 1492 – dalla citt? siciliana.

La stele era stata collocata nella ex Giudecca nel 1992, a ricordo del 500nario dell’editto dei re spagnoli.

Negli anni si erano perse diverse lettere della stele e quindi il Lions Club della citt? ha deciso di intervenire. Il 31 maggio 2017 si ? svolta la cerimonia di consegna, al Sindaco e alla citt?, del monumento gi? restaurato.

Successivamente, si ? svolta anche una conferenza sulla Giudecca di Salemi presso il Castello della citt?, alla presenza di oltre cento persone, tenuta dal prof. Salvatore Angelo – socio fondatore dell’Istituto di Cultura Ebraica SLM, presente a Salemi dal 1991.

Nella foto il sindaco di Salemi e il presidente del Lions Club.

(Ringraziamo Salvatore Angelo per le informazioni)

Ricette di Pesach da un famoso chef Ben? Anusim

Ricette di Pesach da un famoso chef Ben? Anusim

Pinchas (Tony) Pi?a, ? un famoso chef originario di Palma de Mallorca, che recentemente ? ritornato alle sue radici ebraiche.

Le tradizioni ebraiche nell a famiglia ?Pi?a sono cos? forti, che esiste persino un coltello passato di generazione in generazione, usato per macellare la carne secondo il rito ebraico – la shechita.

Pinchas ha offerto un corso pre-Pesach per gli Anusim discendenti degli ebrei delle Canarie, che sono tornati a casa entusiasti e pieni di ricette per il seder in arrivo.

Pinchas ha anche voluto condividere le ricette con voi, amici di tutto il mondo, per rendere indimenticabili le vostre feste.

CHAROSET SEFARDITA

INGREDIENTI:

800 grammi di mele

50 grammi di uvetta passa

150 grammi di datteri

Succo di arancia

 

100 grammi di zucchero

? bicchiere di acqua

PREPARAZIONE:

Pelare le mele e tagliare a pezzetti mele e datteri snocciolati.

 

Cuocere tutti gli ingredienti in una casseruola, cuocere a fuoco medio fino a che la frutta ? cotta bene.

Passare per un setaccio per una consistenza pi? liscia.

Rimettere il tutto su del fuoco basso, mischiando costantemente.

Read more

Il presidente del Portogallo parla alla comunit? ebraica di Lisbona

Il presidente del Portogallo parla alla comunit? ebraica di Lisbona

Il presidente del Portogallo, Marcelo Rebelo de Sousa, ha fatto una storica – prima in assoluto – visita alla comunit? ebraica di Lisbona, lo scorso dicembre.

Poich? la comunit? non ha un rabbino capo ufficiale, l’emissario di Shavei Israel Rav Elisha Salas ? stato invitato a fare gli onori di casa.

whatsapp-image-2016-12-20-at-01-33-23

Rav Salas era assieme a diverse altre importanti autorit?, incluso l’ambasciatore di Israele in Portogallo e i rappresentanti delle tre comunit? portoghesi.

Read more