Nove coppie di immigrati Bnei Menashe si sposano in una cerimonia di gruppo in Israele

Nove coppie Bnei Menashe, tutte immigrate dal Manipur in India lo scorso mese, si sono sposate questa settimana in una cerimonia di gruppo nel centro di assorbimento di Shavei Israel a Kfar Hasidim, secondo la legge ebraica subito dopo la formale conversione.

Le nove coppie fanno parte di un gruppo di 162 immigrati appena arrivati in Israele grazie a Shavei Israel. Arrivano tutti dall’India nord-orientale, centro maggiore per le comunità Bnei Menashe. I nuovi immigrati si vogliono stabilire a Tiberiade in Israele, non appena lasciato il centro di Kfar Hasidim.

“Dopo avere realizzato il sogno di fare aliyà e tornare al popolo ebraico, le nove copie Bnei Menashe adesso hanno un’ulteriore motivo per celebrare”, ha detto il presidente di Shavei Israel, Michael Freund.”Si sono risposati seguendo una tradizionale cerimonia ebraica che simboleggia anche la nuova vita che stanno costruendo nello Stato Ebraico. Auguriamo loro di cuore mazal tov e tanta gioia, salute e successo qui in Israele”. Continue reading “Nove coppie di immigrati Bnei Menashe si sposano in una cerimonia di gruppo in Israele”

VIDEO: #OperazioneMenashe riunisce le famiglie in Israele

Preparate i fazzolettini, perché sarà dura trattenere le emozioni dopo avere guardato questi filmati. Famiglie che non si sono incontrate da anni scoppiano in lacrime mentre grida di gioia arrivano in sottofondo, da parte dei nuovi immigrati. Madri, figlie, sorelle e fratelli si riuniscono: questi sono tre video che non potete perdervi.

Michael Freund parla ai due Limmud evento dell’inverno

Il presidente di Shavei Israel Michael Freund è diventato un groupie dei Limmud…Beh, non proprio. Però sta partecipando a due dei convegni di studio ebraico eclettico.

michael-at-limmud-uk-dec-2016

Il primo, la scorsa settimana in Gran Bretagna, dove Michael ha parlato alla principale conferenza di Limmud a Birmingham. 3mila persone hanno partecipato all’incontro e hanno seguito la presentazione di Freund intitolata “Come stelle in cielo – demografia ebraica e destino”. La presentazione è frutto di anni di lavoro con Shavei Israel, con gli ebrei “perduti” e “nascosti” nei più remoti angoli della terra.

E poi, Michael continuerà il suo tour dei Limmud in giro per il mondo, alla fine di gennaio con un’apparizione al Limmud di Helsinki, in Finlanda, uno dei più importanti eventi ebraici dell’anno.

Continue reading “Michael Freund parla ai due Limmud evento dell’inverno”

Le comunità di Shavei Israel festeggiano il 68° compleanno di Israele

di Brian Blum

Israele celebra il suo 68° compleanno a partire da questa sera con lo Yom HaZicharon – la Giornata della Memoria per i Caduti – che passa poi nello Yom Ha’atzmaut (Giornata dell’Indipendenza) non appena il sole scende sul Mar Mediterraneo.

E’ un giorno molto speciale per Shavei Israel – dopo tutto, il nostro nome significa letteralmente “Israele Ritorna”. E’ quindi con grande gioia che auguriamo a tutte le nostre comunità e a tutti quelli che ci sostengono – felice Yom Ha’atzmaut!

Shavei Israel ha avuto il privilegio negli ultimi decenni di aiutare migliaia di Ebrei delle Tribù Perdute e le Comunità ebraiche “nascoste” a ritornare al Popolo ebraico e al moderno Stato Ebraico. Non saremmo riusciti da farlo senza di voi – vogliamo quindi condividere la gioia di tutte le nostre comunità nel mondo!

Continue reading “Le comunità di Shavei Israel festeggiano il 68° compleanno di Israele”

Gli Igbo della Nigeria

L’emissario di Shavei Israel in Nigeria, Gadi Bentley è appena rientrato dalla sua missione e ci ha inviato delle nuove foto del suo lavoro con una delle possibili tribù “perdute” – gli Igbo.

20160210034050-1 20160210034050 20160210034149 20160210034200

Circa 3000 persone praticano oggi una moderna forma di ebraismo, si identificano come ebrei e frequentano le 26 sinagoghe costruite nella zona; seguono anche le regole della Casherut, indossano i teffilin e circoncidono i figli.

Avevamo già parlato degli Igbo sul nostro blog qui.

Dopo Gadi sono state in Nigeria, Noga Kohl e Michal Elroy, la loro missione è durata tre mesi. Ecco qui una foto con un gruppo di donne Igbo.

20160210054008-4-300x225