Ospiti speciali in El Salvador

Questo mese le nostre comunità in El Salvador hanno ricevuto dei visitatori speciali, inviati da OTS Amiel Bakehila, sponsorizzato da Israel’s Ministry of Diaspora Affairs. L’organizzazione che vuole rafforzare le comunità ebraiche in tutto il mondo e solidificare la loro connessione con lo Stato Ebraico, aveva già inviato la nostra Laura Ben-David per un tour di incontri come le comunità della Polonia. Questa volta è stata inviata una missione in El Salvador per rendere speciale e memorabile Chanukkà per i Bnei Anusim del luogo.

La significativa visita è durata tre giorni, che hanno incluso convegni e lezioni, cene comunitarie e celebrazioni, tra queste l’accensione delle candele di Chanukkà ogni sera.

Abbiamo alcune favolose foto da condividere, per gentile concessione di OTS Amiel Bakehila:

Un Bnei Menashe rimasto gravemente ferito durante un attacco terroristico torna per la prima volta a casa

Even Ezer Holaring, un membro della comunità Bnei Menashe rimasto gravemente ferito durante un attacco terroristico lo scorso novembre, è tornato a casa.

Per la prima volta in due mesi, da quando un terrorista palestinese si è lanciato con la sua macchina su Holaring all’incrocio del Gush Etzion, il 35enne Bnei Menashe padre di sei bambini, è stato accompagnato a casa dall’ospedale Hadassah per una visita del fine settimana. E’ tornato nella struttura sul Monte Scopus il sabato sera per continuare la sua riabilitazione.

Holaring è stato accolto gioiosamente con una piccola festa organizzata da famiglia e amici a Kiryat Arba, dove vive. Il capo del consiglio comunale Malachi Levinger ha visitato la casa dei Holaring: “Even Ezer, sei un simbolo di coraggio, e tutti noi preghiamo affinché ritorni a casa definitivamente il più presto possibile, con l’aiuto della tua comunità”. Continue reading “Un Bnei Menashe rimasto gravemente ferito durante un attacco terroristico torna per la prima volta a casa”

Sukkot sta arrivando!

Cari Amici, vogliamo augurarvi CHAG SUKKOT SAMEACH e ringraziarvi di cuore per il sostegno che avete dimostrato a Shavei Israel fino ad ora.

Vi saremo molto grati per l’aiuto che vorrete ancora offrirci e – con l’arrivo delle feste di Sukkot – vi segnaliamo questo link al quale si possono fare donazioni e aiutare le comunità ebraiche di tutto il mondo.

Un caro Shalom

Il Team di Shavei Israel

 

Shufersol e Shavei Israel aiutano gli immigrati ad accogliere l’Anno Nuovo

I recenti immigrati in Israele, delle comunità Bnei Anousim, Bnei Menashe e Subbotnik, hanno un altro motivo per celebrare questo Anno Nuovo: la catena di supermercati israeliani Shufersol ha donato 50mila Shekel (circa 12mila euro) in coupons, per i nuovi Olim, per aiutarli nelle spese festive.

Questa è la seconda volta che Shufersol aiuta le comunità seguite da Shavei Israel; la catena aveva fatto la stessa donazione prima delle ultime feste di Pesach.

Continue reading “Shufersol e Shavei Israel aiutano gli immigrati ad accogliere l’Anno Nuovo”