Sukkot sta arrivando!

Cari Amici, vogliamo augurarvi CHAG SUKKOT SAMEACH e ringraziarvi di cuore per il sostegno che avete dimostrato a Shavei Israel fino ad ora.

Vi saremo molto grati per l’aiuto che vorrete ancora offrirci e – con l’arrivo delle feste di Sukkot – vi segnaliamo questo link al quale si possono fare donazioni e aiutare le comunità ebraiche di tutto il mondo.

Un caro Shalom

Il Team di Shavei Israel

 

Operazione Menashe 2017: l’arrivo in Israele

Sono arrivati! Il primo gruppo di 30 immigrati dall’India – parte dell’Operazione Menashe 2017 – è atterrato all’aeroporto di Ben-Gurion (il secondo gruppo è di 72 persone).

La direttrice del marketing e nuovi medi di Shavei Israel, Laura Ben-David, era lì e ha scattato foto meravigliose, mentre il gruppo passa dal controllo passaporti e si riunisce tra le lacrime con altri famigliari già in Israele.

Pronti a emozionarvi?

Leggi tutto “Operazione Menashe 2017: l’arrivo in Israele”

Riepilogo delle Feste: Yom Kippur e Sukkot in Italia, Portogallo e San Salvador

Come sono state le vostre feste? Per i Bnei Anousim che hanno celebrato in Italia, Portogallo e America Latina, le feste ebraiche sono state un periodo di riflessione, ispirazione, gioia e riscoperta.

Il periodo delle Sante Feste è finito (e le piogge per le quali abbiamo pregato hanno già cominciato a scrosciare qui in Israele!), ma non abbiamo resistito e vogliamo condividere con voi le ultime foto delle settimane precedenti.

I preparativi a Belmonte, in Portogallo, sono stati particolarmente gioiosi, con l’arrivo di due cori – incluso uno stupendo coro di bambini – che ha intrattenuto i residenti.

Ecco alcune foto…

Leggi tutto “Riepilogo delle Feste: Yom Kippur e Sukkot in Italia, Portogallo e San Salvador”

Mikvè in Madagascar: 121 persone si convertono all’ebraismo

Centoventuno tra uomini, donne e bambini si sono uniti alla fede ebraica lo scorso mese, in un lontano paese meglio conosciuto per un film della Disney che come luogo di rinascita ebraica.

Nell’arco di dieci giorni, a maggio 2016, vi è stata una importante trasformazione della nascente comunità di Ebrei del Madagascar, che hanno fatto la loro conversione ortodossa tra la foresta tropicale, i lemuri e i camaleonti grazie ai quali il paese è famoso.

I membri della comunità, che vanno dai 3 agli 85 anni di età, sono venuti ad Antananarivo, capitale del Madagascar, per sedersi davanti a un beit din, una corte rabbinica composta da tre rabbini ortodossi: Rav Oizer Neumann di Brooklyn, Rav Pinchas Klein di Filadelfia e Rav Achiya Delouya di Montreal.

Rav Delouya è originario del Marocco, cosa che lo ha aiutato a comunicare con i nuovi Ebrei in francese (seconda lingua ufficiale del Madagascar).

Leggi tutto “Mikvè in Madagascar: 121 persone si convertono all’ebraismo”

Shavei Israel in svedese

Il presidente di Shavei Israel, Michael Freund, è stato descritto nel giornale di lingua svedese in Finlandia – Kyrkpressen – la scorsa settimana, dove ha parlato delle attività di Shavei Israel in generale e dei Bnei Menashe in particolare.

Sapete leggere o capite lo svedese? Allora date un’occhiata alle due pagine apparse nel giornale dedicato alla cultura.

 

Cliccate quest link per vedere l’intero articolo (in svedese).