L’aliya dei Bnei Menashe – Itzhak Fanai, il falegname cantante

Avete mai sentito parlare di un falegname cantante? Il suo nome è Itzhak Fanai e, assieme a sua moglie e il piccolo figlio, farà aliya all’inizio del 2017.

Itzhak è uno dei  20 Bnei Menashe che immigreranno dallo stato Indiano del Mizoram l’anno prossimo con l’aiuto di Shavei Israel. Abbiamo parlato con Itzhak per conoscere meglio la sua vita in India e sapere quali siano le sue aspettative riguardo al suo futuro in Israele.

Itzkhak, 30 anni, di giorno costruisce armadi e mensole, nei fine settimana è cantore alla sinagoga Bnei Menashe di Aizawl, la capitale nota anche come la “Honk Kong” del Mizora (grazie ai suoi impressionanti grattacieli nel mezzo dell’India rurale, nella foto).

aizawl-skyscraper-city

Continue reading “L’aliya dei Bnei Menashe – Itzhak Fanai, il falegname cantante”

I Bnei Menashe festeggiano Rosh HaShanà a Nazaret Illit

La comunità Bnei Menashe di Nazaret Illit ha accolto l’Anno Nuovo con una festa pre-Rosh HaShanà, nel centro comunitario della città. Decine di Bnei Menashe appena arrivati, assieme ai membri del locale Garin Torani (che supporta i Bnei Menashe sin dal loro arrivo), si sono uniti con il sindaco della città Ronen Plott, per una serata di attività, incluso il riempire i vasetti con il miele, per un dolce Anno Nuovo.

Il sindaco Plott è stato precedentemente direttore generale della Knesset.

Ecco alcune foto dell’incontro:

Vi auguriamo un dolce e importante anno 5777!