La Spagna concede la cittadinanza a 4302 Ebrei Sefarditi

AF e AFP

Spanish-passport-290x300La Spagna ha concesso venerd? scorso la cittadinanza a 4302 persone, i cui antenati ebrei erano fuggiti dopo che nel 1492 era stato detto loro di convertirsi al cattolicesimo o andare in esilio, a causa dell?Inquisizione spagnola che ha assassinato molti ebrei sul rogo.

Le naturalizzazioni sono state approvate all?indomani dell?adozione da parte della Spagna delle nuove leggi di cittadinanza per i discendenti degli ebrei sefarditi, ha detto il Ministro della Giustizia Rafael Catala.

Il processo permette ai richiedenti di mantenere la cittadinanza originaria, affinch? possano avere due nazionalit?.

Il nuovo decreto ?ci ha permesso di concedere in una seduta la nazionalit? a 4302 persone di origine sefardita? le cui richieste erano gi? pendenti dalla legislazione precedente, Catala ha detto alla conferenza stampa dopo una riunione di gabinetto.

?Questo ? un altro passo nello sviluppo della legge che garantisce la cittadinanza ai Sefarditi?, ha detto. ?Ci ? sembrato giusto, piuttosto che far loro rifare da capo tutto il processo, di velocizzare il processo?.

La Federazione spagnola delle Comunit? Ebraiche ha lodato la naturalizzazione di massa, aggiungendo che la maggior parte dei richiedenti provenivano dal Marocco, dalla Turchia e dal Venezuela. Read more