Una famiglia di immigrati colombiani ha festeggiato con i buoni spesa

La famiglia Behar è immigrata dalla Colombia in Israele due anni fa. Già questo sarebbe un buon motivo per celebrare. Ma Shavei Israel e la catena di supermercati Shufersol hanno voluto rendere le loro feste ancora più dolci quest’anno.

Shufersol ha donato buoni per 50mila shekel (circa 12mila euro) ai nuovi olim per alleggerire le loro feste. La famiglia Behar, qui in foto, è tra questi.

I Behar – genitori di una maschio e una femmina – sono originari della città di Cucuta, vicino alla frontiera con il Venezuela. Adesso in Israele vivono a Ramle. Il padre è un artigiano che lavora la pelle. Il suo sogno è di aprire il proprio negozio in Israele un giorno.

Leggi tutto “Una famiglia di immigrati colombiani ha festeggiato con i buoni spesa”

Immigranti dalla Colombia celebrano due anni di aliyà

Mentre Rosh HaShana si avvicina, è tradizione fare il conto delle proprie benedizioni. Per le famiglie Antolinez, Camargo e Maloof c’è una benedizione particolarmente importante: il privilegio (zechut) di iniziare una nuova vita in Israele.

Queste tre famiglie Bene Anusim, assieme a Rivka Sisa, arrivata in Israele per conto suo, sono tra gli orgogliosi nuovi immigrati che Shavei Israel ha aiutato nel fare aliyà dalla Colombia. Celebrano due anni nella Terra Santa proprio questo Rosh HaShana.

Gli uomini della famiglia Camargo e Maloof studiano attualmente in una yeshiva. I bambini vanno a scuola. E la signora Camargo ha aperto un mischpachton – un asilo nido a casa sua.

Leggi tutto “Immigranti dalla Colombia celebrano due anni di aliyà”

Le volontarie di Shavei Israel e un’estate indimenticabile in Colombia

Sarah Hess è di Cherry Hill nel New Jersey. Inizierà i suoi studi presso la Columbia University giusto tra un paio di settimane. Aria Smordin è di Vancouver in Canada. Si arruolerà nell’IDF questo autunno.

Ma per due settimane, lo scorso luglio, Sarah e Aria sono state lontano da casa, tenendo un seminario per 37 giovani donne a Bogotà in Colombia, a nome di Shavei Israel.

Non erano mai state in Sud America prima di allora, ma dopo avere sentito il presidente di Shavei Israel – Michael Freund – parlare ad un evento, hanno deciso subito di fare volontariato e vivere un’avventura indimenticabile.

Leggi tutto “Le volontarie di Shavei Israel e un’estate indimenticabile in Colombia”

Due comunità si uniscono per uno Shacharit in Colombia

Le comunità ebraiche Shomer Israel e e Maghen Avraham di Cali in Colombia, si sono unite per uno Shacharit speciale (la preghiera del mattino): hanno pregato e poi fatto colazione tutti insieme.

L’occasione per dare il benvenuto al nostro emissario – Rav Shimon Marcelo Yechua.

Ecco alcune foto:

Shavei Israel celebra Hanukkà con i Bnei Anousim in Italia, Portogallo e America Latina

Le comunità di Shavei Israel nel mondo stanno celebrando Hanukkà questa settimana. Ecco qui una selezione di foto delle comunità Benè Anousim.

Italia

Il nostro corrispondente in Italia ci riferisce che mercoledì, 28 dicembre, ci sarà un’accensione comune delle candele a Palazzo Steri a Palermo, già infausta prigione dell’Inquisizione. Si attendono 80 persone, assieme alle massime autorità.

Leggi tutto “Shavei Israel celebra Hanukkà con i Bnei Anousim in Italia, Portogallo e America Latina”

Le comunità di Shavei Israel nel mondo hanno celebrato il Lag B’Omer

La scorsa settimana il mondo ebraico ha celebrato il Lag B’Omer, il 33esimo giorno del periodo tra Pesach e la festa di Shavuot, segnato in Israele e in tutto il mondo ebraico da preghiere speciali, visite alle tombe dei santi uomini e, per i più giovani (anche nello spirito), i falò!

Le comunità di Shavei Israel si sono unite a questi festeggiamenti e ci hanno inviato le foto.

Portogallo

Il banchetto era pieno di vino, succo di pompelmo e banane per le celebrazioni della comunità Bnei Anousim di Belmonte, in cima alla montagna. Il nostro emissario Rav Elisha Salas ha guidato le celebrazioni, tra cui un maestoso falò e gustose ali di pollo sul fuoco.

India

Il falò è state al centro die festeggiamenti con i bambini al Beit Shalom campus di Churachandpur, in Manipur. Vi è stato anche un quiz condotto dai nostri allievi Yonatan Singson e Nachman Haokip; una gara canora; parole di Torah di Benjamin Haokip; e ovviamente la performance del nostro gruppo preferito, i Shining Star Kids. Il tema dell’evento, ci dicono i nostri emissari in India, era “L’anno prossimo a Gerusalemme”.

Bnei Menashe in Israele

Molti dei Bnei Menashe che hanno fatto aliyah hanno avuto la loro prima opportunità di celebrare il Lag B’Omer in Israele. Ecco qui alcune foto della comunità di Acco, incluse attività per i più giovani con le “famiglie di adozione”, e la creazione di un fuoco israeliano davvero bianco e blu.

Colombia

I Bnei Anousim di Bogotà hanno avuto cura di creare un falò sicuro…in un barile! E come vedete le celebrazioni sono state uno spasso.

El Salvador

Il falò qui ha avuto più spazio che in Colombia. La comunità, guidata da Eliyahu Franco ha recitato preghiere insieme (alcune in sinagoga, altre davanti al falò) e ha goduto di un rinfresco leggero. Ma sono marshmallows quelli che vediamo?

Subbotnik in Israele

Non c’è stato falò, ma il picnic nel parco sicuramente è stato molto gustoso e invitante a Beit Shemesh, con le tavole decorate e gli hotdog alla griglia.

Polonia

Miriam e Rav Dawid Szychowski hanno conosciuto il Lag B’Omer vivendo in Israele – prima di essere nominati emissari a Lodz. Quindi non stupisce che il loro falò abbia incluso le patate cotte in alluminio, come vuole la tradizione israeliana. Ci sono stati anche hot dog, kebab vegetariani e l’insalata israeliana, per completare il gusto bianco e blu della giornata.

 

Le comunità di Shavei Israel si preparano per Pesach

 

Una rassegna dei preparativi delle nostre comunità in tutto il mondo per la festa ebraica della liberazione.

Bnei Menashe

I più giovani membri della comunità che vivono a Tiberia e Nazareth settentrionale si sono dati ai preparativi della matzah. Abbiamo qualche foto dei ragazzi con i genitori che impastano, spalmano e mangiano la matzah. In India, invece, i 7mila Bnei Menashe che aspettano di potere fare aliyah parteciperanno ad una serie di attività e alla cena del Seder, in gruppo o in famiglia.

Unknown-1-169x300 Unknown-3-169x300

 

Polonia

I nostri emissari Miriam e Rav David Szychowski hanno organizzato un laboratorio pre-Pesach per i membri della comunità di Lodz. Ci saranno molti giochi per i bambini e parole di Torah per tutti.

Lodz-cleaning-for-Pesach-services-300x225

A Cracovia, il nostro emissario Rav Avi Baumol ha organizzato della attività più artistiche – un laboratorio di ceramica, per creare dei piatti da Seder, e una serata di degustazione di birre (per liberarsi di tutte le birre rimaste, piene di chametz – vietate durante la festa). Rav Baumol ospiterà circa 160 persone al JCC per un Seder comunitario.

Il terzo nostro emissario in Polonia, Rav Yehoshua Ellis, è stato molto impegnato nella preparazione di sei giovani polacchi, affinché possano presiedere un Seder nelle piccole comunità ebraiche dove non c’è un rabbino. Il programma costituito da incontri regolari sin da Gennaio, sotto la supervisione di Rav Ellis, viene chiamato Aravim. Ne abbiamo già scritto nel nostro blog. Rav Ellis ha anche organizzato un “Seder modello” per le famiglie la scorsa domenica.

Colombia

Rav Shimon Yehoshua, nostro emissario in Colombia, terrà il Seder comunitario a Bogotá quest’anno. Parteciperanno circa un centinaio di persone, incluse diverse famiglie del vicino Ecuador, che sono state sfollate dopo il terremoto di magnitudo 7.8, che ha colpito il paese lo scorso sabato. 413 persone sono morte e più di 2500 sono rimaste ferite.

La comunità ha anche organizzato un laboratorio nelle scorse settimane per mostrare come pulire la casa per Pesach.

Chile

I bambini della comunità Bnei Anousim, si esibiranno in uno spettacolo teatrale in cui si rappresentava L’Esodo dall’Egitto, come elemento del Seder. Si sono anche tenute delle classi di Legge Ebraica e su come leggere l’Hagaddà, nelle scorse settimane. Già il riunirsi della comunità per i corsi è stato un grande successo, vista l’alluvione che ha bloccato quasi tutte le strade.

FullSizeRender-1024x576

 

El Salvador

Rav Yitzhak Aboud nostro emissario ha tenuto lezioni sulle leggi di Pesach per tutta la settimana, per i membri della comunità. Il grande Seder comunitario si svolgerà nel centro Beit Israel a San Salvador – quest’anno ognuno preparerà qualcosa, comprese le matzot.

Gli ebrei Kaifeng

Le cinque donne che Shavei Israel ha aiutato nell’aliyah dalla Cina quest’anno non vedono l’ora di celebrare Pesach per la prima volta in Israele. Lo faranno con le loro famiglie adottive. Le loro famiglie di origine in Cina faranno dei Seder nelle loro case, sognando di potere essere anche loro “L’anno prossimo a Gerusalemme”.

Portogallo

I Bnei Anousim portoghesi si ritroveranno a Belmonte, dove il nostro emissario Rav Elisha Salas terrà un Seder comunitario. Ci saranno tutti gli studenti di Rav Salas. Molti passeranno la notte nel centro comunitario costruito da Shavei Israel a Belmonte – Beit Ha’anousim.

Palma de Mallorca

Il nostro emissario, Rav Nissan Ben-Avraham è stato occupato ad insegnare ed organizzare lezioni su Pesach nelle scorse settimane. Finora la più deliziosa è stata la lezione su come preparare i dessert di Pesach, tenuta da Tony Pina, un Bnei Anousim del luogo, ritornato alle sue origini con l’aiuto di Shavei Israel, rinomato chef spagnolo.

2-1024x576

IMG-20160405-WA0015-169x300

Le donne Bnei Anousim portano il Seder Amenim in Colombia

Di Brian Blum

Donne in Colombia pronte a dire Amen!
Donne in Colombia pronte a dire Amen!

Il “Seder Amenim” è un’antica tradizione in cui le donne ebree si raccolgono per un pasto festivo, per potere recitare all’unisono cinque “Amen”, dopo le benedizioni per le cinque categorie principali di cibo: gefen per il vino o l’uva, ha’adama per le verdure, ha’etz per la frutta, mezonot per i cibi a base di grano inclusi i crackers, e she’hakol per “tutto il resto”. Il Seder Amenim viene spesso organizzato per Rosh Hodesh, la festa che segna l’inizio del mese ebraico. A volte si canta il Perek Shirah, un’antica compilazione di salmi la cui recitazione garantirebbe un posto nel Mondo a Venire, secondo lo studioso medievale ebreo Joseph Albo.

Le donne della comunità Bnei Menashe in India stanno osservando il “Seder Amenim” (letteralmente, l’ordine dell’Amen) da molti anni; ora la tradizione è arrivata in Colombia. La rebbetzin Yocheved Yehoshua, moglie dell’emissario per i Bnei Anousim in Colombia – Rav Shimon Yehoshua, ha organizzato il primo Seder Amenim lo scorso mese, per 25 donne a Bogotá. Il pasto si è svolto all’Hotel Lancaster, proprietà dell’uomo d’affari ebreo colombiano Jack Goldstein, che ha messo a disposizione la struttura gratuitamente.

Ecco qui un’altra foto:

La tavola del “Seder”
La tavola del “Seder”