L’emissario di Shavei Israel porta ancora più cibo casher in Portogallo

L’emissario di Shavei Israel, Elisha Salas, è sempre stato in prima linea per quanto riguarda la produzione di cibo casher in Portogallo. E i giornalisti sono interessati al suo lavoro. Cnaan Lipshitz di JTA si è ultimamente recato presso la comunità di Belmonte, dove vive Rav Salas, nella zona di Serra da Estrela (le montagne più alte del Portogallo). I turisti da tutto il mondo si recano nella Serra per assaggiare i famosi formaggi di pecora lì prodotti. E adesso arrivano anche i consumatori di cibo casher.

Lipshitz scrive:

“La criniera montuosa più alta del Portogallo, la Serra da Estrela, è famosa per le sue cascate spettacolari, i laghi turchesi, le colline terrazzate e gli avventurosi percorsi ciclistici tra i boschi.
In particolare in inverno, molti turisti dall’Europa settentrionale scendono verso la Serra soleggiata , un piccolo pezzo di terra, per assaggiarne i vini squisiti, i famosi formaggi di pecora e i gustosi piatti regionali (come sardine in salsa dolce e stufato di manzo al ginepro).

Continue reading “L’emissario di Shavei Israel porta ancora più cibo casher in Portogallo”

L’aliya dei Bnei Menashe – Itzhak Fanai, il falegname cantante

Avete mai sentito parlare di un falegname cantante? Il suo nome è Itzhak Fanai e, assieme a sua moglie e il piccolo figlio, farà aliya all’inizio del 2017.

Itzhak è uno dei  20 Bnei Menashe che immigreranno dallo stato Indiano del Mizoram l’anno prossimo con l’aiuto di Shavei Israel. Abbiamo parlato con Itzhak per conoscere meglio la sua vita in India e sapere quali siano le sue aspettative riguardo al suo futuro in Israele.

Itzkhak, 30 anni, di giorno costruisce armadi e mensole, nei fine settimana è cantore alla sinagoga Bnei Menashe di Aizawl, la capitale nota anche come la “Honk Kong” del Mizora (grazie ai suoi impressionanti grattacieli nel mezzo dell’India rurale, nella foto).

aizawl-skyscraper-city

Continue reading “L’aliya dei Bnei Menashe – Itzhak Fanai, il falegname cantante”

Casher a Belmonte – con la supervisione di Shavei Israel

Belmonte-Har-Sinai-Hotel

I visitatori casher a Belmonte, in Portogallo, non si dovranno più preoccupare di controllare gli ingredienti, evitare cibi in cui carne e latticini siano mischiati, o tenersi lontano dal treife. L’emissario di Shavei Israel nella regione, Rav Elisha Salas sta collaborando con l’Hotel Har Sinai (Monte Sinai) – 27 stanze a 3 stelle – di Belmonte con l’intenzione di renderlo casher. L’hotel è pensato per tutti quei turisti che sempre più numerosi vogliono visitare Belmonte.

Cinquecento anni fa, le città del Portogallo centrale aveva una comunità ebraica molto vivace – fino a quando i suoi membri non vennero costretti a nascondersi o a convertirsi al cattolicesimo. Oggi, i discendenti di quegli ebrei, i Bnei Anousim, stanno sempre più riscoprendo e riabbracciando il loro patrimonio nascosto. Tra questi la famiglia Morao della quale abbiamo parlato nel nostro blog.

Luis Morao padre di Antonio, aiutò a rifondare la comunità nel 1976. Venticinque anni dopo, la sinagoga della città venne riaperta per servire i 100 ebrei di Belmonte, così come i visitatori interessati ad inoltrarsi nell’affascinante fetta di storia portoghese e ebraica. La sinagoga è aperta al pubblico, così come il piccolo Museo Ebraico della città.

Oltre ai turisti, l’Hotel Har Sinai potrà ospitare gli studenti di Rav Salas, che arrivano da tutto il Portogallo per studiare Torah con lui e per conoscere meglio le proprie radici. Situato vicino alla comunità Bnei Anousim a Belmonte, l’hotel offrirà tariffe speciali agli studenti per le sistemazioni e pasti, e sponsorizzerà attività speciali per Shabbat e le feste.

Belmonte-kosher-hotel-2-1024x576

Rav Salas ha incontrato i manager dell’hotel lo scorso mese. I membri della comunità ebraica sono venuti ad accogliere Rav Salas. Ecco qui le foto.

Oltre al suo lavoro con l’albergo, Rav Salas provvede anche supervisione casher al panificio locale affinché la comunità possa avere delle challot fresche ogni venerdì, e controlla anche altri prodotti casher quali olio, vino e formaggio.

IMG-20160218-WA0026-180x300

Belmonte si trova a due ore a nord di Lisbona. Se volete conoscere meglio la storia ebraica di quei luoghi è la meta ideale.