OMAGGIO SPAGNOLO ALLO SCRITTORE PER LA SUA DIFFUSIONE DELLA STORIA DEGLI EBREI DI MAIORCA

Lo scrittore e giornalista Miquel Segura è stato premiato a Can Gelabert a Binissalem, un comune in Spagna, per il suo lavoro nel pubblicizzare la memoria di Xueta attraverso il suo lavoro letterario. Il comune di Binissalem ha reso omaggio allo scrittore Miquel Segura per aver pubblicizzato e diffuso la storia degli xueta che, come afferma lo stesso scrittore, sono i discendenti di ebrei convertiti. All’evento ha partecipato un folto pubblico che ha abbracciato lo scrittore, che ha anche svelato “Dos xuetons vells”… Titolo dell’ultima opera letteraria con cui Miquel Segura continua il suo lavoro di identità sullo stigma degli Xuetes.

All’evento, Miquel Segura era accompagnato dall’editore Leonard Muntaner, che negli anni ha passato in rassegna l’intera bibliografia dello scrittore di Sa Pobla, che l’abbia pubblicata o meno. Durante l’atto, ha distribuito un documento che includeva i 16 titoli che aveva pubblicato.

All’omaggio ha partecipato anche il sindaco di Binissalem, Víctor Martí, che ritiene fondamentale compiere questo atto per conoscere le origini di molti maiorchini.

Miquel Segura ha ricevuto un tenero omaggio che continua a far conoscere la cultura Xueta dopo 30 anni dedicati alla ricerca di un’identità.

Miquel Segura è anche emissario e rappresentante di Shavei Israel a Palma di Maiorca. Puoi contattarlo alla sua email: campetesmirando@gmail.com

Articolo originale apparso (in spagnolo) su Fibwi Diario

Credito fotografico: María Coll, dell’Assessorato alla Cultura del consiglio comunale di Binissalem

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.