GLI ANGLO OLIM TORNANO AD AIUTARE GLI IMMIGRATI BNEI MENASHE

Alcuni mesi fa è stata organizzata una speciale campagna di base a Gush Etzion in cui centinaia di regali di nozze nuovi di zecca sono stati donati, incartati e consegnati a una cerimonia di matrimonio molto insolita tenutasi a Moshav Nordia vicino a Netanya. L’evento festivo è stato uno di una serie di matrimoni di massa, la cerimonia finale dell’aliyah e il processo di conversione per i nuovi immigrati Bnei Menashe, che stanno lentamente tornando in Israele dopo 2.700 anni.

L’unità è stata ideata da Shayna Levine-Hefetz , che ha fatto l’aliyah da Baltimora e vive a Gush Etzion. Levine-Hefetz pensava che i matrimoni, e in effetti il loro inizio della loro nuova vita in Israele, sarebbero stati molto più gioiosi se si fossero sentiti accolti calorosamente dalla gente del posto in Israele. 

In effetti, l’iniziativa è stata un enorme successo, con centinaia di regali splendidamente confezionati, oltre a denaro sufficiente donato per acquistare dozzine di tazze “kiddush” per le famiglie.

Di recente, un’aliyà di emergenza ha portato 160 Bnei Menashe, tra cui decine di bambini. A causa del covid-19 e del fatto che i Bnei Menashe provenissero dall’India, la quarantena è stata eccessivamente lunga, in piccole stanze d’albergo, con giocattoli e distrazioni minime. Questo ha portato a bambini estremamente annoiati e ai loro genitori frustrati. 

Shayna Levine-Hefetz, ancora una volta, è venuta in soccorso. Organizzando un team di donne Gush Etzion, ha creato punti di raccolta per raccogliere giocattoli e giochi per i bambini, oltre a raccogliere fondi per uno shopping sfrenato che lei e la sua amica Helaine Brenner hanno continuato personalmente a fornire ai bambini giocattoli e sorrisi tanto necessari. Ha dedicato il viaggio a una pronta guarigione di Rafael Moshe Tzvi Hirsh ben Shayna Chavah.

Anche altre persone sono entrate in azione. Tamara Okun, anche lei di Gush Etzion, ha organizzato centinaia di capi di abbigliamento usati delicatamente, li ha ordinati per taglia e li ha consegnati per la distribuzione a quegli stessi bambini. 

Siamo così grati per queste persone incredibili e per la gentilezza che mostrano ancora e ancora! Se tu e la tua comunità volete essere coinvolti, contattateci a office@shavei.org! Ci piacerebbe parlare con te. 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.