Accensione dei lumi di Chanukkà a Ferramonti di Tarsia

La luce si accende in un luogo dove non molto tempo fa c’era l’oscurità. Ferramonti di Tarsia era un campo di internamento italiano  utilizzato per internare dissidenti politici e minoranze etniche. Si trovava nel comune di Tarsia , vicino a Cosenza  , in Calabria  . Era il più grande dei quindici campi di internamento stabiliti da  tra giugno e settembre 1940. Oltre 3.800 ebrei furono imprigionati nel campo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.