L’emissario di Shavei Israel porta ancora più cibo casher in Portogallo

L’emissario di Shavei Israel, Elisha Salas, è sempre stato in prima linea per quanto riguarda la produzione di cibo casher in Portogallo. E i giornalisti sono interessati al suo lavoro. Cnaan Lipshitz di JTA si è ultimamente recato presso la comunità di Belmonte, dove vive Rav Salas, nella zona di Serra da Estrela (le montagne più alte del Portogallo). I turisti da tutto il mondo si recano nella Serra per assaggiare i famosi formaggi di pecora lì prodotti. E adesso arrivano anche i consumatori di cibo casher.

Lipshitz scrive:

“La criniera montuosa più alta del Portogallo, la Serra da Estrela, è famosa per le sue cascate spettacolari, i laghi turchesi, le colline terrazzate e gli avventurosi percorsi ciclistici tra i boschi.
In particolare in inverno, molti turisti dall’Europa settentrionale scendono verso la Serra soleggiata , un piccolo pezzo di terra, per assaggiarne i vini squisiti, i famosi formaggi di pecora e i gustosi piatti regionali (come sardine in salsa dolce e stufato di manzo al ginepro).

Oltre a questo, negli ultimi anni la Serra da Estrela è divenuta nota per il suo cibo casher – uno sviluppo unico nel suo genere, se si pensa ad una terra abitata da una cinquantina di ebrei…
E Lipshitz aggiunge una dichiarazione del presidente di Shavei Israel, Michael Freund:
“Dopo secoli di silenzio e persecuzioni, è quasi inevitabile che le persone con radici ebraiche cerchino di evitare una eccessiva pubblicità. Ma per le persone che lavorano nel campo alimentare, ottenere un certificato di produzione casher è un modo per farlo in maniera concreta senza però trasformarlo in un caso personale” ci dice.
Ecco l’articolo originale. 

E’ stato ripreso da tanti siti internet:

The Cleveland Jewish News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.