Shufersol e Shavei Israel aiutano gli immigrati ad accogliere l’Anno Nuovo

I recenti immigrati in Israele, delle comunità Bnei Anousim, Bnei Menashe e Subbotnik, hanno un altro motivo per celebrare questo Anno Nuovo: la catena di supermercati israeliani Shufersol ha donato 50mila Shekel (circa 12mila euro) in coupons, per i nuovi Olim, per aiutarli nelle spese festive.

Questa è la seconda volta che Shufersol aiuta le comunità seguite da Shavei Israel; la catena aveva fatto la stessa donazione prima delle ultime feste di Pesach.

I coupons di Rosh Hashana sono pensati per le circa 300 famiglie bisognose. Possono essere usati in qualsiasi Shufersol, con la speranza di rendere le feste meno difficoltose. (Ma si possono usare in qualsiasi momento dell’anno). Shavei Israel ha lavorato a stretto contatto con queste famiglie, dalla loro aliyah.

Il progetto Shufersol è stato possibile grazie a una connessione familiare del Capo di Shavei Israel, per i Bnei Anousim e gli Ebrei Nascosti della Polonia – Tzivia Kusminsky.

In Aprile, quando il programma è iniziato, non sapevamo se fosse una tantum o un progetto continuativo. Siamo felici di lavorare con Shufersol nel loro progetto di beneficenza, e di rendere le feste meno difficoltose per i nostri immigrati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.